lunedì 30 dicembre 2013

I wanna be a diva but... c'è crisi!!


La diva che vi presento questa settimana è forse fra le più giovani ed ancora attuali, sto parlando di Brooke Shields che, a differenza delle colleghe, inizia la sua carriera molto precocemente, cosa che le garantisce di essere ancora una star attuale e di tendenza. L'attrice nasce a NY da una famiglia agiata e legata al mondo della moda (il padre è un manager dell'azienda di cosmesi Revlon e la madre una nota modella) e sarà proprio questo contorno che le permetterà di diventare un volto noto a soli 11 mesi (la madre si lascia fotografare per alcune pubblicità di moda in compagnia della figlia appena nata). Queste piccole apparizioni permetteranno all'attrice di diventare, a soli 11 anni, una delle top model più famose e richieste. A 14 anni era già comparsa su diverse riviste famose quali Vogue e Cosmopolitan e sempre in quegli anni proverà l'ebrezza del cinema. Il suo primo film, After the fall, trattava la storia di una giovane che si manteneva prostituendosi; questo andò in onda quando l'attrice aveva 12 anni (e lo girò quando ne aveva 11) dunque fu soggetto a diverse critiche. In alcuni paesi fu persino vietato ai minori di 16 e 18 anni, in quanto, le scene di nudo dell'attrice, furono considerate pedo pornografiche. Anche il film successivo, Wanda Nevada, fu soggetto alle stesse critiche, così come il vero film di successo dell'attrice Laguna Blu. A 16 anni, la Shields era uno dei volti più noti del cinema e della moda, tanto che la rivista Times stimò a 10000,00 dollari il guadagno giornaliero dell'attrice. Negli anni '90 abbandonò momentaneamente la carriera per dedicarsi agli studi laureandosi alla Princeton University, dopodiché ripartì come sceneggiatrice e regista anche di diversi musical teatrali. Le sono stati attribuiti diversi flirt ma quello più vero e duraturo è il matrimonio col rpoduttore televisivo Chris Henchy, dal quale ha avuto due bambini. Dal 2000 al 2006 non si è più sentito parlare dell'attrice, fin quando non torna ospite in diversi talk show a raccontare cosa le era capitato in questi sei anni: una crisi post partum. A riguardo l'attrice scriverà un libro che verrà ampiamente criticato da Tom Cruise; l'attore, essendo un adepto di Scientology, non ritiene la psichiatria e gli psicofarmaci una scienza o un aiuto per l'uomo, dunque criticò l'attrice per averli usati e suggeriti nel suo libro. In seguito i due attori fecero pace e l'attrice prese parte anche al matrimonio di Tom con la Holmes. Attualmente la Shields è una co-produttrice di diverse serie tv, tra le quale 2 and a half men. Una diva così compressa e complessa è molto difficile da comprimere in un outfit con un buget massimo da 100 euro, ma vediamo cosa ho combinato ispirandomi al suo più celebre film Laguna Blu. La tendenza è bianca, sul chiaro, quasi a ricordare un naufragio che ho rappresentato con un paio di pantacollant a trame natalizie (H&M, 12,90 euro) da abbinare ad una maglietta in cotone total white (H&M, 7,90 euro) da mettere sotto ad una maglia intrecciata color panna (OVS, 39,99 euro).
Tot= 60,79 (col resto fate un buon Capodanno!)
Il consiglio che vi lascio riguarda il trucco: leggero e poco, per assomigliare alla diva basterà un pò di mascara ed un lucido per le labbra.

BrookeShields

BrookeShields by lula6 

Alla prossima settimana e...alla prossima diva!

2 commenti:

  1. Ma che bella che è lei!!!!! Io credo sia stata una delle attrici più belle degli anni 70-80!!!!
    una bellezza unica, ma mai come ora attuale con quelle sue sopracciglia marcate e la bocca carnosa!
    E l'outfit confortevole ma pur sempre glamour la rappresenta benissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero lei è veramente molto bella!

      Elimina