sabato 3 agosto 2013

I wanna be a diva but...c'è crisi!


La scorsa settimana ho saltato l'appuntamento con le dive, ma questa settimana mi faccio perdonare con una signora diva: Catherine Spaak. Attrice, cantante, presentatrice e scrittrice belga naturalizzata in Italia, nasce da una famiglia di artisti (il padre è uno sceneggiatore e la madre e la sorella due attrici) che ammaliano la futura artista fin dalla tenera età. La sua prima parte in un film belga, infatti, risale a quando aveva quattordici anni e fin da subito la sua spontaneità colpì tutti. La giovane e fresca Catherine sarà in Italia dove, però, troverà il vero successo, infatti, per tutto il decennio degli anni '50 - '60, interpreterà svariati film che trattano di adolescenti irriverenti del bel paese. Durante queste produzioni conoscerà il suo primo marito, Fabrizio Capucci, altro giovane attore che con la Spaak rappresenterà un'intera generazione. L'attrice, sempre negli anni '60, proverà anche l'ebrezza del canto interpretando, con la produzione di Alberto Testa, alcune celebri canzonette italiane, fra le quali l'immortale L'esercito del surf. Negli anni '70, dopo il divorzio, la bella Catherine si scoprì femme fatale iniziando ad interpretare film della classica commedia all'italiana e proprio durante queste produzioni conoscerà il suo secondo marito: Johnny Dorelli. L'attrice, sempre in quegli anni, collaborò anche per diverse testate giornalistiche che trovarono la sua spontaneità ed i suoi punti di vista freschi e divertenti. Contemporaneamente scrisse su il Corriere della Sera, Marie Claire, Tv Sorrisi e Canzoni, Amica e Il Mattino; ed i suoi articoli, sempre molto letti ed attesi, le aprirono le porte anche alla carriera televisiva che scoprì soprattutto alla fine degli anni '80; prima però dette il suo ultimo saluto alla carriera cinematografica nella commedia musicale Cyrano. Il suo curriculum televisivo vanta la conduzione di programmi come Forum e Harem, anche se fu sempre richiesta come ospite in svariati programmi. La sua apparizione più recente risale allo scorso inverno quando con lieto piacere l'abbiamo ritrovata in Un medico in famiglia 8. In parallelo alla sua carriera televisiva va quella da scrittrice, meno movimentata e scenica ma sempre molto profonda ed entrante...leggere per credere! Oggi questa donna tutto fare cerchiamo di trattenerla nel nostro budget prefissato di 100 euro...sarà dura ma ce la possiamo fare!!! Tanto per cominciare munitevi di un abito a maglia con righe, magari a fantasia marines (Zara, 40euro) che fa molto anni '70, da abbinare ad una zeppa con colori accesi (Primadonna, 30euro) e ad una borsa in vimini del colore delle righe del vestito (Gap, 20euro).
Tot= 90 euro (col resto compratevi un buon gelato artigianale!)
Il consiglio che vi do riguarda l'hairstyle, evitate assolutamente di appesantirvi con cappelli, fermagli a fiori e passate, il bello dell'outfit è la freschezza e la semplicità del look.

CatherineSpaak

CatherineSpaak di lula6 

Alla prossima settimana e...alla prossima diva!

4 commenti:

  1. Non mi piacciono le uova a occhio di bue, ma mi piacciono i look semplici ;)
    Ciao e buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come non ti piacciono le uova a occhio di bue!!! Gnam ganm

      Elimina
  2. uuuuuh ma che carina!!!che visino dolce mi piaceva tanto anche a me, la mi mamma l'adorava!!!!e il look è da dieci!!!!!*.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lei era favolosa, sarei stata sua fan nei suoi anni!!!

      Elimina