venerdì 4 gennaio 2013

Non credere mai a ciò che vedi...


Le nuove tendenze fanno molto divertire anche gli stilisti che si devono sempre misurare con nuove idee sconvolgenti, estrose e particolari. Ecco come quest'inverno sia costernato da moda trompe l'oeil, che dalla più classica espressione artistica del sembra ma non è, si trasforma in indosso ciò che non pensi.
Primi fra tutti i cappelli che fanno giocare Karl Lagerfeld per Chanel con importanti visiere in plastica e John Galliano per Dior con creste di lana.



Per quanto riguarda l'abbigliamento Moschino e Blugirl sono i veri espressionisti di questa trendenza alla pop art dove il primo marchio mischia frutta e stampe da parati; la seconda, invece, evoca continuamente dei garofani con stoffe gonfiate e di tinta rossa.



Passando alle borse chi convince di più è sicuramente Diane Von Furstemberg che crea, addirittura, un'intera collezione di clutch particolari e che ricordano oggetti vintage. Olympia Le-Tan è, invece, una nuova stilista che con la sua borsa-sardina ha già convinto tutti.

Ormai il mondo dei tablet è conosciuto, così come i loro accessori sempre più particolareggiati ed in norma con le tendenze. Non ha caso il porta tablet della N°21 sembra uscito da un quadro di Andy Warhol, così come l'ideazione più low cost del marchio Benetton.


Dulcis in fundus gli accessori per noi. Sembra fatto a pennello ma l'innovativo marchio Yazbukey ha realizzato spille e collane con i volti, colorati in stile pop, dei personaggi più in voga del secolo. Non dimenticatevi anche i bangles che ricordano i tastierini dei telefoni, anche quelli unici!


E voi approvate lo stile trompe d'oeil?

2 commenti:

  1. LO ADOROOOOO NON SOLO LO APPROVO!!!Bellissimo supercreativo, adoro tutte le borse, i bangle telefoni, il vestito a fragola....avrei difficoltà solo col cappello!!!!!!per il resto ADOROOOOOO

    RispondiElimina
  2. Anche io trovo un pò meno agibili i cappelli ma per il resto chapeau

    RispondiElimina