giovedì 2 agosto 2012

Tutti in linea per le Olimpiadi


Londra 2012 non sarà soltanto ricordata per la triste sconfitta all'ego di Federica Pellegrini, per la totale assenza di sportività degli atleti asiatici e per le abilità italiche con le armi; ma ce la ricorderemo anche come l'anno delle diete. Vi state domandando il perchè? Se gli anni passati eravamo continuamente pressati a mangiare come porci i troiai Kinder per dare dietro ai nostri assi olimpionici, quest'anno non c'è un Kinder Bueno manco a pagarlo oro. Perchè? Perchè i nostri atleti, ergo le nostre atlete, si sono messe a controllare la linea e adesso sono sponsor ufficiale dell'azienda Herbalife.
Molte di noi che anno sviluppato l'arte del girare-le-pagine-di-riviste-di-moda-molto-velocemente-e-con-l'indice-rigorosamente-umidificato avranno già avuto modo d'imbattersi in un consiglio di bellezza legato a quest'azienda. Parte di queste avranno approfondito i loro rudimenti in materia ed altre ancora avranno provato la soluzione dietetica. Ma cos'è? In fin dei conti sappiamo tutte che è una pallonata nei gioielli di famiglia al proprio metabolismo. Eppure la cara tuffatrice Tania Cagnotto sembra riuscire a mantenersi atletica e agile solo grazie all'azienda.


E pensare che l'Herbalife è anche conosciuta sotto il nome della "dieta dei beveroni", in quanto consiglia di sostituire alcuni dei pasti principali con litri e litri di beveroni proteici. Ovviamente ti viene inviato tutto il kit  tisanoreica a casa con tanto di boccette e thermos, ma a quel punto voglio vederti a non mangiarti un bel piatto di spaghetti al ragù per sostituirlo con un beverone alla melissa. Saranno le proprietà della dieta (che promette successo sicuro e in brevissimo tempo...e se ci aggiungete la variabile intestino-bombardato-da-liquidi-alle-erbe diventa ancora più veloce) o le capacità remunerative dell'azienda ma anche la pattinatrice Karolina Kostner è passata dai grissini all'Herbalife.


Vi state domandando perchè la nostra campionessa sul ghiaccio tiene qualcosa di masticabile in mano? Perchè tengo a precisare che il programma Herbalife prevede anche l'assunzione di spuntini che sono delle barrette proteiche e vitaminiche sempre dell'azienda. Ripeto non vanno bene qualsiasi tipo di barretta dietetica, ma solo quelle Herbalife sennò si rischia d'ingrassare e allora a questo punto la domanda diventa: Cosa ci mettono dentro alle barrette Herbalife? E cosa si dimenticano di mettere in quelle normali? Forse a questi dubbi amletici potrà risponderci Heather Parisi, non è un'atleta olimpionica, ma è sicuramente un nuovo acquisto pubblicitario dell'azienda.

Io leggerei molto accuratamente anche il trafiletto di dichiarazione ufficiale della subrette che diventa paradossale quando associa questa dieta a un modo di nutrirsi "intelligente". Sostituire il pranzo e la colazione con ciò che lei stessa definisce "biberon per adulti" e solo un modo per morire di cirrosi a 40 anni. Della serie, vuoi avere il fegato ed il colon di un'ottantenne bevitore incallito? Inizia a prendere biberon e barrette "che sembrano mars ma non fanno ingrassare" (qualcosa sotto c'è, la cioccolata con le nocciole e la vaniglia non hanno mai fatto dimagrire...dunque qualcosa sotto c'è) tutti i giorni e vedrai come t'ammali. Per non parlare del povero stomaco che sarà talmente abituato a cibo in versione liquida che hai voglia a "mangiare tutto ciò che vuoi" per cena, perchè tanto dopo di lì non passa più nulla di solido!!!
Infatti non oso immaginare cosa ci sia nello stomaco del calciatore Leo Messi che è lo sponsor ufficiale dell'azienda in Spagna.


Infatti ci tengo a spezzare una lancia in favore alle atlete italiane presentate prima, precisando che comunque non è una tendenza solo italiana quella di rappresentare l'azienda del corpo sciolto. Il caso più imbarazzante credo sia inglese, o meglio, quello che vede l'azienda Herbalife Inghilterra ed il calciatore inglese David Beckham. Il bellissimo calciatore è diventato il nuovo volto dell'industria, nulla di male fin qui, ma come si spiega che in America è sempre il protagonista nella pubblicità del fast food Burger King?


Pubblicità Burger King David beckham
http://www.youtube.com/watch?v=0f8qz2Ssr6c&feature=relmfu

E stavolta caro Beckham non ce la beviamo proprio...(scusate il gioco di parole ma era inevitabile)

2 commenti:

  1. AHAHAHAHAHHAHAHA!!!Una volta mi mà compro un coso HERBALIFE, li vendeva una sua amica...una schifezza assurda, lo scaraventò nel cestino dopo due giorni!!!Sono dei troiai che ti fanno perdere peso e riacquistarne il doppio in un giorno, spaccano il fegato come hai detto tu!!!E scommetto che nessuno di questi atleti nella vita si magna qualcosa di Herbalife, come hai fatto vedere, Beckham tiene il piede in due staffe!!!Ho scoperto però, tramite la sorella, che parecchia gente ancora ci crede!:OOO

    RispondiElimina
  2. Come volevasi dimostrare...la Cagnotto a perso per una manciata di secondi che avrebbe sicuramente recuperato si fosse fatta un canonico panino con la mortazza per cena!

    RispondiElimina