venerdì 13 luglio 2012

11 armi di bellezza


Dato che mi sto divertendo a spiattellarvi le tendenze di quest'estate settore per settore, non poteva mancare una piccola supervisione del mondo della bellezza. Noi donne, viziate per natura, amiamo crogiolarci fra trucchi, parrucchieri e creme per il corpo. Ognuna di noi predilige uno di questi tre settori, ma in ogni caso ci piace curarci a seconda di cosa fa tendenza. Ecco dunque che v'introdurrò le armi di bellezza che sembrano essersi insinuate per la maggiore nei beauty delle donne.
Partiamo dagli occhi, la prima arma che potrete sfoggiare nelle notti più calde di quest'estate sarà sicuramente l'ombretto blu. Quest'anno gli occhi devono essere coloratissimi, dalla radice delle ciglia alla punta delle sopracciglia. La tonalità del blu elettrico, colore di tendenza, sarà la vostra pelle a sceglierlo: chi ha la carnagione più chiara potrà optare per qualcosa di più scuro, glitterato e metallico; chi è più scuro dovrà scegliere un blu-grigio per la sera ed un blu pastello (ma non acceso) per il giorno.


Potere delle sopracciglia evidenti vieni a me. E' proprio così, quest'estate vanno abbandonate pinzette e rasoi per le sopracciglia, persino chi è abituato a disegnarle fini con l'eyeliner deve cambiare abitudini; quest'anno va di moda il mono sopracciglio. Non voglio esagerare, ma sembre più stilisti amano la donna mediterranea, quella pelosa, e le sopracciglia colorate e ripassate con una matita nera diventano segno di carattere, potere e femminilità, Per le più coraggiose c'è anche una versione effetto bronze: colorarle con ombretti e matite in color oro, ma questa è ancora un'altra storia.


L'abitudine del mascara non va persa, perchè le ciglia lunghe continuano ad essere un evergreen di seduzione. Quasi tutti i grandi brand di cosmesi continuano a ricordarci quanto uno sguardo da cerbiatta sia sempre uno sguardo da cerbiatta. Le più audaci, loro ci sono sempre, possono anche divertirsi ad applicarsi ciglia finte e decorate alla burlesque, ma sennò ci accontentiamo di un buon rimmel.


Una volta sistemati gli occhi; dando per scontato che, chi passa le vacanze in città si sia data una passata di terra e chi le passa al mare si sia abbronzato il viso, si può passare a definire il capello. Più che davanti ad "un'arma di bellezza" qua ci troviamo un Kalashnikov puntato in faccia, chi dovesse decidere di cambiare colore ai capelli optando per una tinta trendy si troverebbe a scegliere fra una miriade tinte fluo.


Ma se di secondo nome non fate audacia e passare da un color castano-chiaro-come-mamma-mi-ha-fatto ad un Spring Green vi sembra eccessivo, e vi capirei, potete sfruttare un'altra arma di bellezza per quest'estate: le meches a contrasto. Si chiamano proprio così i ciuffetti che dal basso ci schiariscono i capelli (mi dispiace per tutti i parrucchieri ma le meches non si passano più dall'alto verso il basso, ma al contrario). Le bionde sono "obbligate" a scegliere una o più delle tinte fluo qua sopra elencate, mentre le more si ritroveranno con un effetto lavaggio in varechina a metà.


Avevamo già parlato del taglio a lesbica in uno scorso post, se non vi ricordate...bhe, dando per scontato che appena scoperta questa tendenza siete corse dal vostro parrucchiere e gli avete detto "Tosami!" o magari avete afferrato il taglia erba di un giardiniere e vi siete auto rasate (un pò effetto Britney Spears), gli stilisti vi consigliano anche come avere il pollice verde, cioè come portare il vostro taglio rasato. Generalmente vanno legati e potete scegliere fra un modello più Rockabilly ( frangia gonfia con buffetto sopra la testa per intenderci) oppure ondulato (ciuffo da una parte e qualche onda attorno agli orecchi in  stile rabbino ebreo).


Spero che comunque, apparte qualche mente sadica, nessuno sia passato da un parrucchiere per rasarsi i capelli, farsi le meches a testa in giù, su una base blu puffo o rosa chewing-gum. Chi avesse optato per solo una di queste tendenze, o magari nessuna, e si ritrova il solito cesto di capelli indomabili e accaldati, può trovare comunque il suo trend. Quest'estate gli uomini del monte della moda hanno detto sì hai capelli bagnati. Effetto che può essere ricreato con diversi gel o semplicemente senza asciugarsi i capelli sotto al phon. Probabilmente a favore di una scelta simile ci sta il surriscaldamento globale (preferisci tenerti la sagra dell'unto in testa per una settimana che assaggiare l'inferno sulla tua testa) e la crisi mondiale (sai benissimo che condizionatore a 18° più phon a livello 3, per velocizzare il patimento, è sinonimo di fare la pensione ad un impiegato Enel). In ogni caso largo all'effetto bagnato.


Dopo esserci sistemate i capelli, passiamo a darci un pò di colore sulle labbra. I rossetti perdurano anche quest'estate. Dopo gli stragrandi successi ottenuti in questi inverni con le tinte rosse, bordeaux e viola, quest'estate il rossetto rosa oro riesce finalmente a sfrattare dal trono vari lipgloss o burrodicacao color pesca. Il colore rosa oro è anche la risposta tenue all'ondata fluo che ci sta sommergendo, e che è perfetto anche per gli accessori, gli abiti e le ciprie.


Le unghie sono nere. Io ve la dico come mi è arrivata, all'inizio avevo interpretato questo assioma estivo come un inno alla sporcizia e al non lavarsi le mani (non mi sarei meravigliata visto le altre "armi di bellezza" che ci vengono propinate dagli stilisti), poi ho capito che ancora una volta c'entrava Rihanna ed i suoi smalti. La cantante r'n'b ultimamente ha riportato in auge lo smalto nero, meglio se applicato su unghie lunghe e con qualche effetto o disegnino sopra.


La pen'ultima freccia da scoccare riguarda il mondo degli accessori e degli orecchini in particolare. Gli orecchini devono essere maxi e devono anche sfidare la forza di gravità non spenzolandosi più dall'alto verso il basso, ma risalendo il proprio lobo. Per la gioia dei sordi e dei loro amplifon, anche chi ci sente proverà la sensazione di avere un paio di cuffie per l'udito sempre con sé.


Per finire in bellezza, due gocce di profumo. La fragranza che rappresenta maggiormente quest'estate è quella fruttata e diverse maison ci hanno fatto venire la voglia di tuffarci in svariati flaconcini di tendenza, ma quello che va per la maggiore è Valentina di Valentino.


E voi quale arma di bellezza userete per quest'estate, è fra queste?

2 commenti:

  1. ajahahahahahahahahaha!!!Mi piacciono queste rubrichine sui consigli!!!Allora vada per:
    SMALTO NERO ANCHE SE NON MOLTO ESTIVO,
    ROSSETTINO ROSA
    E MASCARA A VOLONTA'!
    Devo dire che per il saggio ho provato le ciglia finte, e avendo io delle ciglia piattissime, mi sn piaciute assai, tanto che sto pensando seriamente di riusarle!:DDDD mentre abolisco le punte dei capelli tinte, e le meches all'incontrario: se fatte male, (come ho visto a giro!) cioè bicolore senza alcun tipo di sfumatura con il colore base... sono orrende!per l'ombretto invece, io mi trucco molto molto poco, per cui nn li uso molto, idem le sopracciglia folte, sembrerei proprio una sardignola!:O

    RispondiElimina
  2. Davvero, anche io credo che le sopracciglie folte siano da prendere "con le pinze". Non a tutte stanno bene.

    RispondiElimina