sabato 11 febbraio 2012

S by S


Care ragazze, la mia riflessione di oggi vuole essere emotiva e vuole incoraggiarvi a credere nei vostri sogni. Ultimamente mi è capitato spesso di sentirmi dire che tante vorrebbero essere al mio posto, fare il mio lavoro e guadagnare tanto, e queste, pensate un pò, sono le stesse ragazze che non sono soddisfatte del loro posto di lavoro. Non voglio portarvi a licenziarvi tutte quante, perchè capisco come oggi sia già difficile trovare un posto di lavoro e figuratevi se vi suggerisco di perderlo così facilmente; ma vi consiglio di non radicarvi nel fare qualcosa che non vi stimola, che vi spegne e che vi porta ad agognare la notte, perchè i sogni sono l'unico spazio che vi è rimasto per far vivere i vostri desideri. Capisco che i sogni non hanno mai riempito la pancia a nessuno, ma puoi essere ricco quanto vuoi, ma la gioventù e la freschezza non la vendono in nessun negozio. La prerogativa è guadagnare ed avere successo, ma anche stare bene e non essere disperati all'idea di dover andare a lavoro. Pensate a cosa state facendo e a cosa vorreste fare, perchè se subentra l'abitudine, finirete per occupare a vita quel posto di lavoro. Ricordatevi che alcune volte le risposte non vanno aspettate come segni dal cielo, ma vanno cercate e rese possibili.
Questo è solo un appello disperato ad una generazione che vedo spegnersi riforma dopo riforma, contratto a progetto dopo contratto a progetto e anno dopo anno.
XOXO S.W.

2 commenti:

  1. Un discorso ispirante!Bellissimo, sono d'accordissimo su tutto!!!*.*
    è bello davvero, lo leggerò ogni volta che mi capiterà di abbattermi!;D

    RispondiElimina
  2. Brava, questo è lo spirito giusto!

    RispondiElimina