lunedì 20 giugno 2011

Pretty Little Cool


Finalmenteeeeee, sono tornateeeee!!!!
E' partita la seconda stagione di Pretty Little Liars, uno dei telefilm più belli della storia.
Per chi lo conosce e lo segue non ci sarà bisogno di aggiungere molti complimenti, ma per chi non lo segue mi disperderò in qualche parola in più...
Si tratta, infatti, del primo telefilm che miscela tre ingredienti esplosivi mistero, moda e  femminilità che s'intrecciano, si accavallano e s'incastrano talmente bene che da una parte vorresti arrivare alla fine, scoprire e smascherare il colpevole, dall'altra vorresti fosse il primo telefilm eterno, infinito.
La trama è molto semplice: 4 ragazze, a cui è morta una loro cara amica in inspiegabili circostanze, vengono assillate attraverso misteriosi sms, e-mail e altri tipi di contenuti multimediali da un/una misterioso/a A., si firma così questo/a molestatore/trice per richiamare l'iniziale del nome dell'amica deceduta, Allyson. Colpi di scena infiniti, abiti glamour ma senza appesantire la trama, o farlo diventare prerogativa della storia e 4 future stelle cinematografiche, non solo bellissime, ma anche ottime attrici.
Un telefilm che ha talmente spopolato in America da aver progettato di trasmettere l'ultima puntata su grande schermo!!! Ci teniamo a sottolineare che un primato del genere è stato rilasciato solo ai Pokemon, alle Winx, ad Hannah Montana e a Sex&City...


Ma volete sapere cosa rende, a puro parer personale, realmente Cool&Cake questa serie? Il fatto che è partita consapevole di avere un inizio ed una fine, una trama da seguire (ispirata totalmente dall'omonimo libro di Sarah Shepard) e un filo conduttore che non cadrà nell'assurdo pur di portare avanti serie su serie. Praticamente le quattro protagoniste, Aria, Spencer, Emily e Hanna non si disperderanno mai in un'isola deserta per anni ed anni perchè gli autori stessi erano naufragati, non finiranno mai in un'ospedale sotto le cure di un cinico dottore che ha preso in cura i suoi sceneggiatori stessi perchè non sanno più che malattie inventarsi e tanto meno non si ritroveranno ad aver poteri magici, alle volte paradossali o inutili, giusto per dar da mangiare alle famiglie di qualche scrittore americano.
Ma venendo al sodo, quale delle 4 protagoniste è più Cool? Quale è più Cake?


Aria:




Dolce, tenera ed ingenua, che deve mantenere un segreto più grande di lei: una relazione col suo professore di lettere. Il suo stile è un pò vintage dark, che riesce ad ottenere abbinando vestitini e accessori con motivi femminili e floreali, con giacche, all'evenienza gonne o stivali di pelle. Il suo accessorio preferito sono le parigine e punta molto sul make up, occhi fumée e rossetti con tonalità opaco-accese.

Spenser:


Praticamente è la mente logica del gruppo, quella che avanza sospetti e che indaga anche rischiando la pelle. Una ragazza che viene da una famiglia molto ricca che le porta più disagi che amore, in quanto la sorella più grande pare essere la fidanzata di uno dei papabili stalker delle ragazze. Il suo stile è un mix tra il vintage e la haute couture va da un'estrema semplicità dei capi (una camicia ed un paio di jeans, pantacollant o gonna con maglie varie) ad una resa massima data dagli accessori (cinture, bracciali, collane ed orecchini sempre molto evidenti). Difficilmente sbaglia un colpo in quanto sa sempre darsi un tocco di retro chic evidenziato dalle perle, le scarpe o i cameo che spesso usa. Punto centrale non sono nè gli occhi, nè le borse, ma i suoi capelli sempre valorizzati con acconciature o accessori vari.

Emily:


Anima sporty del gruppo, Emily sembra essere la più timorosa ed insicura, quella che più difficilmente agisce senza pensare e quella che meno si nasconde, nonostante sia omosessuale. Centrale sono, infatti, le sue vicende amorose e familiari, più che quelle riguardanti l'ossessione di A. Il suo stile è il più atletico, che abbina sneakers e jeans (o pantaloni da ginnastica) a canottiere, t-shirt o felpine monocolore. Semplicità che si riversa anche sul trucco, quasi inesistente, e sugli accessori molto minimal e unisex. L'unico tocco di vanità i capelli sempre lucenti, pettinati e lisci.

Hanna:

La più cinica e comica, quella che con astuto perfezionismo da biondina shopaolic se ne esce sempre a testa alta e con la battuta finale. Anche lei molto presa dalle indagini e dai segreti della gente, anche perchè molto ricattata da A. che conosce parti intime del suo passato e segreti di famiglia. Il suo stile è il più ricercato di tutti in quanto assoluti sono i vestitini e le gonne, le giacche da tailleur e le scarpe col tacco. E' la più attenta allo stile del gruppo e quindi anche i suoi accessori sono sempre ben scelti che puntano su collanine, bracciali ed orecchini. Non dimenticatevi le borse maxi, e le cinture perchè Hannah preferisce gli accessori ad un trucco pesante o un fiore in testa!




E adesso chi non le ha mai seguite corra sul mondo in megavideo e chi le conosce...continui ad ipotizzare chi si nasconde sotto l'iniziale A.

2 commenti:

  1. I-O-L-E-A-D-O-R-O!!!!!!!!!Speriamo non facciano la fine di Gossip girl, che poerina oramai di lei rimane solo il nome, anche se continua ad avere una tariffa ADSL veramente vantaggiosa!!!
    La più cool SPENCER, anche se Hannah le sta addosso!L apiù cakes, la dolcissima e cerbiattosa Aria!

    RispondiElimina