lunedì 17 marzo 2014

La nostra settimana della moda part 10


Per il penultimo appuntamento dedicato alla moda primaverile 2014, vi propongo altri due stilisti che per forme e colori si oppongono notevolmente, sconvolgendo ed aumentando la nostra possibilità di scelta per lo stile di questa primavera.
Questa volta schiero, da una parte la scelta colorata per tutti i giorni di Burberry, e dall'altra la visione monocromatica dell'every day di Yves Saint Laurent.
Burberry utilizza tutti gli elementi colorati e festosi della prossima stagione, mixando i pois e le righe ai toni caldi e pastello che contraddistingueranno la prossima stagione. Notevole rilevanza viene data alla longuette e alle relative bluse, sempre lenti e sempre femminili. Non esiste un accessorio che non sia coordinato o calcolato ma soprattutto non esiste un elemento che sia privo di colore. La donna del quotidiano per Burberry è dunque felice e giocosa per la femminilità ritrovata e per l'imminente arrivo della bella stagione.


Yves Saint Laurent, invece, non manda in ferie la donna che, sempre più emancipata, si scorda della primavera per continuare ad andare in ufficio indossando i toni ed i colori dell'autunno. Alla donna di Yves Saint Laurent, nella prossima stagione, sarà concesso di andare a frugare nei cassetti del compagno per accaparrarsi papillons, cravatte e giacche da ufficio. Questa donna ce la figuriamo graffiante e seria, che nonostante il sole continua a prediligere la pelle, i tessuti lucidi ed il colore nero; sempre camminando con passo rapido e lineare nonostante i cambiamenti di stagione attorno a lei.


Quale stile preferite fra questi due?

2 commenti:

  1. BURBERRY TUTTA LA VITA!!!!! molta più gioia più colore più efasi senza rinunciare all'eleganza!!!
    Ma le modelle di YSL le ha scelte Stevie Wonder?
    Madonna oh, na tristezza!! NO NO viva burberry le righe i pois! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qua Burberry vince a mani basse ;)

      Elimina