lunedì 22 luglio 2013

I wanna be a diva but...c'è crisi!


Non volevo volontariamente saltare questa rubrica, non me ne vogliate ma sono stata un fine settimana al mare. Comunque riparto di slancio parlandovi della cantante americana Nancy Sinatra, nostra diva della settimana che cercherò di racchiudere in un budget di 100 euro. La cantante ha la fortuna di essere la primogenita del grande cantante Franck Sinatra e dunque di conoscere, fin dalla tenera età, personalità illustri del mondo musicali. Si appassionò ben presto anche alla musica ed inizierà, sotto costante guida del padre, a partecipare a show televisivi. Il successo lo otterrà soprattutto negli anni '60 quando inciderà Bang Bang (My baby shot me down), canzone che sarà ripresa anni dopo anche come colonna sonora del film Kill Bill 1 di Quentin Tarantino, e la più trasgressiva These boots are made for walking. Quest'ultima canzone la trasformerà nell'icona della ribellione anni '60, soprattutto per i famigerati e provocanti stivali a mezza coscia indossati dalla cantante. A livello musicale, però, solo la collaborazione col padre in Something stupid sarà ad essere considerata una vera pietra miliare della musica. Diverse anche le sue interpretazioni cinematografiche, ma sarà ricordata soprattutto per l'interpretazione di svariate colonne sonore per vari film. Negli anni '90, a 54 anni, posa nuda per Playboy, scelta ardua e non molto ben vista dal pubblico che da allora snobberà la cantante che si proporrà in svariate vesti musicali senza mai riuscire ad arrivare alla top ten dei dischi più venduti. Una tragica fine se si pensa alle alte origini della cantante. In ogni caso oggi parliamo di lei come modello prendendola a modello per i look. Per copiarla necessitiamo di una t-shirt rosa big bubble, magari un pò lente per dare un effetto seventies (Pull&Bear, 16 euro), alla quale abbinare un paio di leggings a righe verticali (Mango, 17 euro) e sicuramente non possiamo farci mancare i celeberrimi boots (Primadonna, 20 euro).
Tot= 53 euro (col resto andatevi a fare un paio di giorni di mare...)
Il consiglio che vi lascio riguarda gli accessori: non esagerate...sennò anzichè un outfit anni '70 rischia di diventare un perfetto look anni '80!

NancySinatra

NancySinatra di lula6 

Alla prossima settimana e...alla prossima diva!

2 commenti:

  1. oddio unn'è mica facile chiamarsi sinatra di cognome poera!!!
    Il look però è ganzissimo!!!mi garba assai!!!!!
    e anche le su' canzonicine bene o male!!!

    RispondiElimina
  2. Lei poeretta era bruttoccia però...

    RispondiElimina