mercoledì 4 aprile 2012

Il sesso debole non è più sexy!


Care ragazze dolci, dai fisici affusolati, le movenze effeminate e il volto aggraziato, il vostro (anche se potrei dire il "nostro") tempo è finito! Ultimamente non siamo più un canone di sensualità, ma solo un cliché di qualche film in bianco e nero, perchè siamo dentro l'era delle toste. Per un nanosecondo stilisti e quant'altro ci hanno lasciato intendere che fossero tornate in auge le donne angelicate, ma è rimasto un semplice sogno esposto in vetrina, perchè i fatti (che per il nostro sesso sono meglio conosciuti come maschi) dicono il contrario. Gli uomini preferiscono le toste, quelle dai fisici mascolini, i volti spigolosi, le spalle larghe e l'agilità, la grinta e la vigoria di un atleta professionista. Sì, le donne da ring, sono i nuovi emblemi della sensualità. Volete qualche esempio? Iniziamo da George Clooney, che da una italica e muscolosa Elisabetta Canalis, è passato a Stacey Kembler, una soubrette dei ring del wrestling, con una passione immonda per gli sport estremi.


La nuova fiamma di George non rappresenta al massimo la drammatica cornice che ho dipinto ad inizio post, ma effettivamente nel calderone ci sono anche quelle fortunate: donne che nonostante sport estremi e poco femminili sono diventate delle vere e proprie icone con fisici statuari. Mancano sempre di un pò di femminilità, perchè generalmente sono modelli piuttosto volgari o esagerati, basti pensare a Carmen Electra, che dopo essersi scoperta una grande atleta (e avercelo insegnato facendo ginnastica sexy in tape per casalinghe depresse), ha invaso col suo abbondante seno le copertine di tutte le riviste only for testosterone!


Ma ribadisco che sono semplici fuochi di paglia, perchè generalmente i risultati fisici che comportano sport un pò più aggressivi e costanti sono ben diversi. Sicuramente può confermarlo Gina Carano, la nuova stella del cinema americano, chiamata ad interpretare la protagonista nel film Knockout - La resa dei conti, che dopo aver ottenuto il titolo di campionessa mondiale di arti marziali non può dire di avere un corpo da ballerina di danza classica.


Lo sport che deforma modella maggiormente i fisici del gentil sesso per trasformarle in amazzoni gloriose è il nuoto. La principessa Charline di Monaco, nonostante abbia ricevuto una ingente trasfusione di sangue blu, è in continua guerra con le sue spalle larghe ed il suo seno spalmato sulla trachea. Probabilmente è anche per questo motivo che viene associata all'attrice Charlize Teron, anche lei degna rappresentante della nuova immagine della donna sexy.


Anche in Italia troviamo nel nuoto il nostro esempio di sensualità sportiva in Federica Pellegrini. Può piacere o non piacere (e questo è sinceramente il mio caso), la si può trovare sexy come un montone al pascolo o come una vamp di Playboy, ma in ogni caso se dovessimo fare un esempio italiano del genere non possiamo non pensare a lei.


Mel B, invece, è il classico caso di cantante fallita che trova in questo ambito un  nuovo modo per rilanciarsi. Proprio il fitness e il kick boxing diventano la nuova rendita della ex Spice, che, attraverso guide per Nintendo DS o Wii, c'insegna a mantenerci in forma. Possiamo solo augurarci che i risultati non ci porteranno ad assomigliare a lei...o ad andare dal suo attuale parrucchiere.


A riguardo sono stati intervistati diversi uomini che hanno ammesso di preferire questo nuovo trend aggressivo di donna. L'unico problema è stato nel capire che sono i modelli qui sopra citati quelli più verosimili, e non la splendida modella Marissa Miller come molti di loro hanno citato in dimostrazione delle loro tesi. Pur atletica che sia la ex angel del Victoria's Secret è pur sempre un caso su un milione delle agoniste.


L'ultima che mi sento di citare, pur non essendo un'atleta o una devota al mondo dello sport, è Katy Perry, che ha pienamente annusato la virata dell'ideale di sensualità maschile. Da piccola bambolina goffa e cosparsa di panna, in pochi video, è diventata un soldato aggressivo e mascolino, e chissà perchè proprio al coincidere con questa nuova ipotesi sul sexy...



Personalmente le donne le preferisco più minute e aggraziate, con i capelli e le spalle a gruccia, truccate e coi seni definiti, poco volgari o eccessive negli atteggiamenti. Insomma tutto il contrario...voi la pensate come me?

2 commenti:

  1. "il suo seno spalmato sulla trachea." puahahahahahahhahahaha!!!Bellissima questa la riuserò!!Favolosa!!!!!
    Allora io personalemente, SONO STRA D'ACCORDO CON TE!!!!Non amo le donne con i fisici super definiti, scolpiti e palestrati, e di tutte queste trovo che le più belle siano la fidanzata di Clooney (anche se se la fai inc***re ti rigira come un calzino) e Charlene, perchè almeno hanno un viso grazioso!
    LA PELLEGRINI POSSONO ANCHE ESILIARLA!Non si tollera!

    RispondiElimina
  2. la Pellegrini dovrebbe andare a nuotare nella lava islandese per davvero

    RispondiElimina