martedì 27 marzo 2012

Pop corn sul divano


Dato che mi piace plasmare le mie rubriche a seconda dell'evolversi della mia vita privata, anche la rubrica sui miei consigli cinematografici seguirà questa tendenza. Sono ufficialmente tornata a lavoro e la noia che sentivo nei giorni passati, già mi manca! In ogni modo ho intenzione di parlare di due film con una forte percentuale di lavoro in ufficio, praticamente come il mio.

CHE FINE HANNO FATTO I MORGAN?


Evitatelo assolutamente come la peste, non per il tema lavorativo espresso nel massimo del suo intento (due perfetti stakanovisti con tanto di scagnozzi lecca piedi al seguito), ma per la trama che dal comico (probabile idea madre del film) passa all'assurdo e al patetico. Altro aspetto per cui vi merita cancellarlo dal vostro palinsesto ideale sono gli attori, veramente esagerati per entrare nei personaggi simpatici che non calzano per nulla, e decisamente con troppa personalità per interpretare ex sposini con un disperato bisogno di rimanere giovani e ritrovarsi per passare insieme il resto della vita.

RICATTO D'AMORE


Finalmente sono riuscita a vedere una commedia! Erano secoli che non scoppiavo a ridere davanti ad un film, che mi emozionavo per l'interpretazione, anche se di leggero contenuto, di un attore, insomma un ottimo modo di passare due ore. Sandra Bullock interpreta magnificamente il ruolo della megera newyorkese che, grazie al suo principe azzurro, si trasforma in una splendida principessa sentimentalista; putroppo Ryan Reynolds non mi convince più di tanto. Non mi riferisco all'interpretazione, ma alla comunicazione: se voleva farci credere di essersi innamorato alla fine del film, non ci è riuscito, io sono ancora convinta che il matrimonio, per lui, sia veramente una question di affari, come detta il sottotitolo.

2 commenti:

  1. Il primo non l'ho mai visto, ma mettere Hugh Grant con Sarah Jessica Parker mi pare già un eresia!
    Mentre il secondo è divino concordo con te...Io adoro la Bullock, anche i film più cavolata con lei li ho visto, anche quelli d'azione!-.-"

    RispondiElimina