venerdì 25 novembre 2011

I pop corn sono finiti


Mi dispiace per chi si deliziava della mia rubrica dedicata alle recensioni sui film o sulle fiction, ma ho deciso che come rubrica iniziava ad essere superata. Questo non vuol dire che non l'ha riproporrò mai più, ci sta che veda alcuni film che mi appassionino tanto da doverne parlare, ma in ogni caso ho deciso di cambiare ambito. L'ispirazione me l'ha data il telefilm Gossip Girl, precisamente il personaggio di Serena Vanderwoodsen.


La ricca ereditiera della fiction, infatti, si diletta nel lavoro più bello che esista sulla faccia della terra: la blogger. Sempre più ragazze benestanti, belle e sconosciute si stanno facendo un nome fra gli stilisti e le grandi riviste di moda, proprio sfruttando il web. In pratica si fotografano e danno consigli su look e stili, diventano modelle di loro stesse e stiliste delle loro tendenze. Un modo nuovo d'intendere la moda e darle voce, sempre più ragazze cercano i consigli e gli ultimi trend suggeriti dalle loro blogger di fiducia, molto più degli stessi stilisti. Queste offrono una visione versificata e umanizzata della moda e riescono a mostrare come i miracoli possano esaudirsi: da piccole ragazze di provincia, a magistrali dittatori di stile.


Se qualche anno fa si contavano sulle dita, queste modiste sul web, ad oggi quasi tutte ci improvvisiamo Anna Wintour della situazione. Il vero boom è esploso con l'invenzione e soprattutto la diffusione del photoshop che ha permesso di ritoccare anche le foto delle donne normali. Non per cancellare difetti fisici o per eliminare pancette noiose, ma bensì per ricreare i colori e le luci dei servizi di moda. Zitte zitte queste apprendiste della moda si sono fatte una fortunata carriera e un copioso numero di followers che le hanno portate a partecipare come ospiti alle sfilate di moda, a scrivere editoriali per veri magazine e a fare del loro hobby un business.


In ogni caso, nel telefilm sopracitato, alla protagonista mondana, le viene lasciato uno spazio tutto suo sul web di un sito di gossip, dove scrivere di se stessa per i suoi fan. Il modello di riferimento chiaramente è Olivia Palermo, attrice televisiva, che soltanto indossando abiti e camminando per strada è diventata un emblema dello stile e della moda. Sotto suggerimento di grandi stilisti, infatti, la bella americana ha deciso di pubblicarsi e svelare i suoi segreti di stile (chi è che non vorrebbe fare questo lavoro). Altra star che era già passata dal raccontarsi, nonostante non scrivesse soltanto di moda, o meglio, non si ponesse come modella di stile, anche la It GirlCory Kennedy, si è divertita a mostrare la sua vita attraverso un obiettivo ed una pagina web


La nuova rubrica, dunque, si chiamerà proprio S by S, come lo spazio web dedicato alla Vanderwoodsen sul blog The Spectator, dove re-interpreterò il mondo di Serena, ovvero fingerò di essere lei, di pubblicare la sua pagina e di raccontarvi le sue rocambolesche avventure nel mondo glam. Siete pronte? Allora vi aspetto la prossima settimana.

2 commenti:

  1. AAAAAAAAAAAAAAAAA!!!Che ganza questa cosa!!!Bellissimo!!
    Una sorta di gioco di ruolo!!!IDEA GENIALE!!!
    Come essere Serena Van Der Woodsen, per qualche ora...UN SOGNO!

    RispondiElimina
  2. Peccato la metamorfosi non sia pure fisica

    RispondiElimina