lunedì 27 giugno 2011

Se Ronald Mac Donald fosse un produttore televisivo...



Se Ronald Mc Donald fosse un produttore televisivo avrebbe partorito i più brutti, pieni di acidi ed amminoacidi, coloranti e nocivi programmi della storia e probabilmente sarebbe stato italiano. Dico questo perchè la scorsa stagione credo sia stata la più grande schifezza prodotta in Italia dopo le canzoni di Apicella (quelle un le batte nessuno).
La scelta è vasta, tanto per cominciare si potrebbe parlare dell'ultimo aborto naturale conosciuto, TAMARREIDS, che solo dal nome ci spiega tutto. Un gruppo di tamarri chiusi in un pulman che girano per l'Italia facendo sesso, parlando in dialetto e frequentando le discoteche italiane, condotto dalla "stella emergente" Fiammetta Cicogna. Una sola domanda, perchè?! perchè in america è molto seguito il Jersey Shore? (Altro pernio di umana intelligenza). Ma in America vanno anche di moda i presidenti di colore, le televisioni private, i telefilm che vengono trasmessi nell'anno della produzione non 25 secoli dopo e Snoopy On Ice (che in realtà siamo in pochi italiani a conoscerlo); eppure ci tocca ereditare solo i tamarri fini come capre durante la digestione e carichi di ormoni manco Bud Spencer nei migliori anni di vita.

Per gli appassionati del genere, un altro programma a prova di sciacquone è UMAN TAKE CONTROL con Rossella Brescia ed il Mago Forrest. Un programma che utilizzava tutte le scorie radioattive della tv (tronisti, grandi fratellisti ecc ecc) in contesti stranissimi surreali. Il pubblico a casa, tramite pc, doveva decidere le imbarazzanti sorti degli sventurati. Ma cos'è?! Ma chi glielo fa fare? Ma alla gente fa veramente tanto schifo guadagnarsi i soldi in modo rispettabile prima di farsi menare il naso da mezza Italia? Anzi, siamo stati troppo generosi dato che ha chiuso alla seconda puntata causa record di ascolti....mancati!!

Ma la risata più grande me la sono fatta con Vittorio Sgarbi e il suo CI TOCCA ANCHE VITTORIO SGARBI, che poerello, totalmente ignaro, solo dal titolo ha predetto il pensiero di mezz'Italia che ha preferito vedersi Tempesta D'Amore su Rete 4 che lui. La cosa che mi ha fatto più commuovere dalle risate è stata la sua presunzione ad inizio serata di fare ascolti record in stile Saviano, soltando facendo emergere le realtà taciute o mistificate dall'autore. Quest'uomo è proprio una CAPRA!! Secondo lui, barzelletta della politica e dei talk show italiani, invitato sempre perchè con le sue scenate fa share, che non è mai stato preso, ne sarà mai preso, con serietà sarebbe riuscito a capovolgere il mondo televisivo? Fly down!!!! Proprio tu che vai avanti con la politica delle maggiorate e che quando viene fuori che sei il Ministro della Cultura e laureato in Storia dell'Arte la gente non ci crede?!

Un genere sul quale voglio impiegare due parole sono i reality, tutti. Gli ascolti in crisi che hanno registrato vorranno dire qualcosa?!Forse gli italiani si sono stancati di vedere i VIP lottare per due chicchi di riso oppure vederli piangere e promettere ai loro parenti di "farcela"? Ma farcela a fare cosa? Ce li manderei io da muratori alle 14 di pomeriggio sotto il sole battente a "provare a farcela" a riparare un tetto! Forse gli italiani si sono stancati delle solite poppone, tamarri tatuati e casi sociali sfornati al Grande Fratello? Quelli che poi prendono un anno di aspettative a lavoro per non mancare nessuna domenica a canale cinque? Oppure probabilmente non siamo più capaci di distinguere un Napoletano da uno Scano, una Amoroso da una Emma...



L'unica cosa che si è capito è che l'unica soluzione a Napoli invasa dai rifiuti è la De Filippi, che ogni anno ralleva un disadattato e gli fa vincere San Remo.

2 commenti:

  1. L'unica cosa che si è capito è che l'unica soluzione a Napoli invasa dai rifiuti è la De Filippi, che ogni anno ralleva un disadattato e gli fa vincere San Remo.

    AHAHAHAHAHAH!Io solo per quest'ultima frase ti darei il Pullitzer!!
    Concordo a PIENISSIMO su tutto..infatti la mia tv è sempre più spenta, si accende la mattina per farmi compagnia, ma mi guardo le vecchie puntate di BAYWATCH, dalla disperazione!!!!
    Ah non dimentichiamoci PLASTIK con la Santarelli, che ti faceva vedere donne disagiate rifarsi le poppe perchè !andavano un pochinino in giù, a 50 anni!" O.O

    RispondiElimina
  2. La depressione post grinze delle cinquantenni ha fatto il mutuo alla Santarelli

    RispondiElimina