mercoledì 15 giugno 2011

Mentana è cotto e mangiato


Sinceramente non so se sono spoiler di basso conto o verità indicibili, in ogni caso sembrerebbe che la giovane promessa culinaria, Benedetta Parodi, sia stata ingaggiata da Enrico Mentana. Ebbene sì, la cuoca dall'assaggio facile (anche se quel ditino ogni volta tocca tutto tranne ciò che ha cucinato e vorrei tanto vederla cucinare in casa sua, non credo che abbia il capello fatto e il trucco perfetto e tanto meno credo che resti intatto dopo aver tirato fuori una parmigiana da un forno a 250°....raccontatelo a chi gli si appanna gli occhiali col vapore acqueo!), sembrerebbe migrare, con tanto di mestoli e Cotto e Mangiato al telegiornale la sette.
Le conclusione, credetemi, non affrettate possono essere solo queste:
A) La moglie di Mentana, avendo fatto voto di guardare solo il tg del marito, lo ha supplicato di chiamare la Parodi per non rimanere indietro con le sue amiche che si scambiano ricette commentando le varie puntate del programma.
B) Mentana ha deciso di alleggerire il suo telegiornale:dopo l'aver enunciato l'ultimo decreto contro l'art 45 della costituzione, reso incostituzionale da una mora parlamentare che ha prodotto un decreto legislativo ad personam, che personalmente trova non giurisdizionale, preferisce concludere il suo notiziario con la ricetta della bruschetta al pomodoro e formaggio di fossa, che con le sue considerazioni riguardo il misfatto politico.
C) il direttore di Studio Aperto ha licenziato la Parodi dopo che questa ha pronunciato detto "sfruttando l'energia cinetica del matterello", trovandolo disonorevole, da incompetente e deplorevole in quanto forbito. Ovviamente ha sostituito la rubrica, considerata da tale equipe giornalistica, un pò troppo accademica, con un programma che insegna a riconoscere le tette rifatte da quelle naturali.
D) La mensa del La Sette faceva veramente cagare....

2 commenti:

  1. ahahahahahahahah!è vero quando fa "Cotto...e mangiato" mette sempre il ditino sul bordo del piatto!ahahahhahahaha!Comunque io sono convinta dell'ultima!la mensa di LA7 era troppo comunista!

    RispondiElimina
  2. ahahahha s'erano rotti del panino col lampredotto!

    RispondiElimina