mercoledì 28 agosto 2013

Il vizietto


Esiste un brutto vizio che accomuna diversi esseri umani nonostante siano diversi per razza, età, sesso, cultura e stato sociale: il fumo. Che fumare fa male lo hanno presente gli stessi fumatori (anche io) ma smettere si pensa sempre sia peggio. C'è chi non riesce a fare a meno di 2 pacchetti al giorno, chi se ne fuma uno e chi è un fumatore attento e responsabile (cerco di regolarmi con un massimo di 4 sigarette al giorno); c'è chi fuma di prima mattina, c'è chi fuma prima di andare a dormire supino nel letto, chi dopo il caffè è d'obbligo una sigaretta (questa sono io!), chi dopo i pasti dice di digerire meglio se fuma e chi ha preso il "vizietto" per aiutarsi ad andare d'intestino. Insomma ad ognuno la sua sigaretta, ma vediamo chi fra le celebrità ha preso il brutto vizio e come ha tentato/tenta di sconfiggerlo.


C'è chi afferma che la cantante Cheryl Cole non passa 1 ora senza sigaretta e a causa del suo vizietto le pause sul lavoro sono sempre molto numerose.


Charlie Sheen non ha mai avuto problemi ad essere un cattivo modello ed anzi il più delle volte, senza alcun problema, fuma durante le interviste o persino in luoghi dove è esibito il divieto di fumare (ha ricevuto diverse sanzioni in merito).


Proprio per ribellarsi dall'eterno bambino Harry Potter, l'attore Daniel Radcliff, ha iniziato a fumare. Questo piccolo particolare lo ha confessato ad un tabloid inglese, dove ammise di aver iniziato a fumare per non sembrare più l'eterno bambino, figura alla quale è stato destinato.


Anche l'attrice Kristen Dunst ha iniziato tardi a fumare, più precisamente a seguito della sua crisi depressiva, dalla quale ad oggi sembra pienamente uscita.


Kate Moss, invece, l'abbiamo conosciuta con la sigaretta in mano. La modella in una recente intervista, in merito al suo vizio, ha così commentato "Non ho mai provato a smettere, ma alle volte cambio marchio di sigarette".


La vita della star può essere stressante, o almeno così è stato per Kate Winslet che, solo con la fama e la moltiplicazione degli impegni, ha iniziato a scaricarsi fumando.


Mel Gibson,  una volta fece sapere, che il suo dottore, preoccupato per la salute dell'attore, si raccomandò che smettesse. L'attore ha confessato di averci provato solo una volta nella sua vita, e racconta di aver vissuto quel giorno e mezzo senza sigarette come un incubo.


Sienna Miller ha sempre preferito interpretare personaggi che fumano, per avere una scusa per fumare anche sul set. L'attrice non ha mai avuto problemi ad ammettere di amare fumare.


Ad inizio carriera Paris Hilton ha fatto una propaganda attenta e corposa contro il fumo, ad oggi, per le sue notti brave, sceglie solo locali adibite a fumatori e guai a prenotarle una stanza in albergo per non fumatori (un suo assistente, si vocifera, è stato licenziato per questa piccola defaillance)

E voi fumate? In media quante sigarette al giorno? A quando la prima sigaretta? Avete mai provato a smettere?

2 commenti:

  1. L'hai scritto pensando a me!!!!alla futura margherita buY, SEMPRE INCAZZATA COL CICCHINO!!O.O ahahahahahhaha scherzo!!
    cmq qnd nn esco e riesco a contenermi.......allora massimo arrivo a 8 sigarette al giorno!!!!insomma un pacchetto mi dura due giorni e mezzo!!!
    Però ammetto che avendo iniziato un pelo tardino, anche io come sienna miller amo fumare.....mi fa molto DIVA,anche se fa molto male...LO SO!O.o

    RispondiElimina
  2. Ahahhahahaha no, no pensavo pure a me...e al fatto che per un anno riuscì anche a non fumare...che scema che ho ripreso!!!

    RispondiElimina