domenica 18 agosto 2013

Concept Restaurant


Esiste un nuovo modo di andare a cena fuori, e posso garantirvi che non vedo l'ora di provare, che unisce la voglia di cibo di qualità, alla ricerca della "vecchia maniera" e se anche voi siete attualmente attratti da questo binomio lasciatevi tentare dai Concept Restaurant.


Tanto per cominciare vi spiegherò, per chi non li conosce già, cosa sono. I Concept restaurant sono botteghe, alimentari o piccole/medie gastronomie che permettono, oltre all'acquisto dei prodotti (generalmente di filiera corta, biologici e freschi) di mangiarli all'interno del locale. Non stiamo parlando della schiacciatina riempita al banco di un salumiere o della pizza a taglio mangiata in un forno, ma di veri e propri spazi adibiti a ristoranti all'interno degli stessi alimentari.


I Concept Restaurant, come si può intuire dal nome non proprio nostrano, nascono oltre oceano con lo spopolare della moda dei Wine Bar e della ricerca del buon vino. Infatti in primis erano cantine che oltre all'acquisto dei vini pregiati della costa californiana permettevano anche l'assaggio in apposite stanze decorate ed adibite alla somministrazione di alimenti (l'assaggio non è permesso a stomaco vuoto).


Questa ricerca verso la qualità del vino si è spostata anche in Italia, alla fine non potevamo rimanere indifferenti ad un trattamento ad hoc verso un prodotto di cui siamo veramente tanto cultori, tanto da aver copiato in pieno quest'idea. Mentre noi assaggiavamo vini alla maniera di Manhattan, nella grande mela era già di tendenza il cibo controllato e di qualità tanto da aver evoluto l'assaggio dei vini in Concept Restaurant.


E anche in questo caso la cucina mediterranea non poteva restare in disparte o ignorare un modo innovativo per promuovere i suoi prodotti tanto sani, tanto nutritivi e tanto gustosi. Possiamo anche chiamarla "la rivincita della botteguccia" che a discapito delle grandi catene di distribuzione può offrire ai suoi clienti una minore scelta di prodotti ma una maggiore sicurezza qualitativa. Il valore aggiunto comunque sta nella possibilità della ristorazione immediata e sicura.


La possibilità di scegliere un taglio di carne, un ortaggio piuttosto che un altro o un tipo di pesce e poterselo far cucinare bollito, fritto, con linguine, con spaghetti ecc ecc rende una macelleria, un fruttivendolo o una pescheria, un luogo magico, gustoso e personale dove si può seguire completamente la scelta, la preparazione e la degustazione di un prodotto scelto dal cliente, in modo veloce, senza sforzo e trasparente.

Voi conoscete un Concept Restaurant nella vostra città? Ne avete provato uno? Cosa ne pensate? Vi incuriosiscono?

2 commenti:

  1. Ma che idea carina! Io non conosco posti del genere! Ma sembrano bellini di sicuro a Firenze ce ne sarà già uno! Quando si prova???

    RispondiElimina