martedì 16 luglio 2013

Il matrimonio in haute couture


Hai giorni nostri il "matrimonio" è diventato un bene di lusso. Chi riesce a sposarsi è fortunato, nel senso che alla base bisogna che siano due persone che riescono ad affrontare tutte le spese e dunque che lavorano. Ultimamente sfogliando giornaletti di moda e siti fashion si trovano interi articoli dedicati a matrimoni low cost con abiti di H&M, fiori finti e viaggi in mete comuni con voli Ryanair. Non sono una spendacciona o una riccona, ma restano cose che non concepisco: il matrimonio si presume sia un giorno irripetibile e dunque va vissuto da principesse.
Parentesi a parte, chi ha ancora i soldi, i ricchi ricchi, possano non badare a spese a prescindere indossando anche abiti da sposa di haute couture...ecco i capi spicco di alcune collezioni sposa 2013.

Armani

Chanel

Dior

Elie Saab

Giambattista Valli

Jean Paul Gautier

Valentino

Indossereste uno di questi abiti per il vostro matrimonio? Voi siete favorevoli o contrarie al matrimonio low cost?

2 commenti:

  1. Allora alcuni di questi abiti sono un tantino eccessivi, ma gianbattista valli e eliee saab sono strepitosi!!!!
    io il matrimonio low cost lo posso concepire, nel momento in cui uno decide di farsi i centrotavoli o altre decorazioni con un'idea carina con le proprie mani, o rinunciare alla lista nozze per qualcosa di benefico!!ma per il resto sono dell'idea che se una cosa si fa, la si fa per bene soprattutto il matrimonio!!non dico spese faraoniche, ma se decidi di sposarti
    deve essere come nei tuoi sogni e soprattutto.................non far sentire gli invitati come colpevoli del fatto che voi state spendendo!!!!!!;)

    RispondiElimina
  2. A me non me ne piace uno invece...

    RispondiElimina