sabato 20 aprile 2013

Trendsetter low cost


Ultimamente vi sto pubblicando immagini e mode provenienti da grandi passerelle o accessori di stilisti che si fanno pagare un occhio della testa. Oggi ho deciso di elogiare, per l'ennesima volta, i brand low cost suggerendovi alcuni passe partour per la prossima primavera, senza far piangere troppo il portafoglio!

Colori pastello
Vanno di moda i colori pastello su abiti, pantaloni e/o magliette. L'importante è che le nuances siano tenui e ben coordinabili. Se devo proprio dire la mia...a me piacciono i vestiti color pastello che trovo già di per sé completi e molto freschi, come questo goloso monospalla di Oscar de la Renta che, per le più accontentabili, può essere ricordato dal fratello povero (29,99 euro) di Pimkie.

Oscar de la Renta

Pimkie

Jeans strappati e baggy:
I jeans sono di moda in qualsiasi stagione ma sempre seguendo determinate e vigili regole che si rinnovano o che ritornano inesorabilmente. Tanto per cambiare, infatti, torna un must il jeans strappato e fregato dall'armadio del proprio ragazzo, come ci suggerisce Trussardi; ma che può essere acquistato anche in un più economico negozio Zara (39,95 euro)

Trussardi

Zara

Total White:
Il colore più elegante della stagione e che ci vestirà sia di giorno che di notte è senza dubbio il bianco. Pantaloni, maglie, gonne, blazer e abiti bianchi faranno di voi delle vere e proprie regine in carriera come suggerisce Chloé o come conviene acquistare da Mango (24,99 euro).

Chloé

Mango


Gonne lunghe e plissettate:
Personalmente c'ho preso una fissa, la gonna lunga e plissettata è, a parer mio, un vero e proprio gioiello da sfruttare per noi donne. Il modello di Roberto Cavalli pur bello che sia non compete in stoffa e colori, sempre a parer mio, con quello meno costoso di Stradivarius (25,95 euro)

Roberto Cavalli

Stradivarius

Le righe:
Che il marchio Dolce&Gabbana sia riuscito nel suo intento di riportare in auge le righe, è ormai un dato di fatto, ma manca ancora di capire come e quanto dosarle. Personalmente mi sento di dirvi di correre da Bershka e comprarvi una semplice shirt a righe larghe, meglio se le meno scontate blu scuro, con il taglio incrociato sulla schiena (19,99 euro). Fresco, giovane e in linea con le tendenze senza sembrare troppo dei carcerati.

Dolce&Gabbana

Bershka

Gli anni '60:
Dopo un inverno passato a cavallo fra i 60 ed i 70 per la moda Louis Vuitton torniamo nuovamente nel regno dei '60. Capi sempre molto impegnativi e accessoriati quelli delle passerelle, che possono essere esemplificati dai parenti alla lontana un pò meno cari e pregiati...Caso vuole che OVS nella sua nuova collezione abbia proprio una serie di abitini con un taglio molto sixties (39,99 euro).

Louis Vuitton

OVS

Le perle:
Le perle sono le nuove borchie. Se lo scorso autunno ci eravamo abituate a vestirci pseudo militari, per restare al passo coi tempi, dobbiamo smussare le punte acuminate delle nostre borchie in dolci e sferiche perle. Chi ce lo ha insegnato?! Chanel. Da chi lo possiamo emulare?! Tally Weijil e le sue bluse cosparse di perle lungo le maniche (29,99 euro).

Chanel

Tally Weijil

Pajettes e brillantini:
Per mia fortuna, in quanto ne sono ingorda, non ci abbandoneranno neanche questa stagione e, anche se in modo marginale, continueranno a decorare i nostri abiti. Così ha predetto Jean Paul Gautier e grazie ad H&M (49,99 euro) sarei molto felice di poterlo avverare.

Jean Paul Gautier

H&M

Voi quale fra questi abiti low cost non vi farete mancare? E quale trend out of budget vi piacerebbe possedere?



2 commenti:

  1. uhhhhhhhhhh come mi garbin codeste cose!!!allora mi piace tantissimo l'ultima maglia h&m, la camicetta tally weljy e la bellissima gonna stradivarius!!!!
    ma in fondo comprerei un pochinino tutto ecco!!!!!!!!:DDDDD
    però per quanto riguarda l'haute couture, quel vestito rosa salmone di Oscar del la Renta, lo adoro!!!*.* sarebbe perfetto per il tuo fidanzamento!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Anche io gonna di Stradivarius :Q_________ e nella haute couture giacchetta di Jean Paul Gautier Q____________

    RispondiElimina