giovedì 3 gennaio 2013

Xoxo Gossip Girl


L'anno scorso, ormai, la rivelazione più eclatante, a parer mio, è stata comunque quella relativa al finale di Gossip Girl. Finalmente se ne può parlare liberamente, in quanto a sto punto presumo che tutti gli appassionati del telefilm siano già a conoscenza di chi si nasconde dietro al nickname Gossip Girl, dunque non rischio spoiler. In ogni caso avevo piacere a dedicare un paio di righe a questo telefilm che dopo 6 anni si è concluso senza lasciarci l'amaro in bocca, anzi, ricollegandosi perfettamente a come è iniziato...nonostante potevano finirlo prima e forse si sarebbero meritati un pò più di lodi e meno infamie.


Cara Blair Waldorf,
ti ringrazio per avermi insegnato che le donne oltre a le gambe anno di più...e se il conto in banca non piange possono avere veramente tanto di più. Ti ringrazio per avermi fatto simpatizzare con le stronze dei licei, per avermi fatto invidiare i tuoi abiti e la tua camera da letto (la cameretta dei sogni di ogni ragazza). Nonostante tutto mi sei stata anche antipatica quando ti sei presa il principe di Monaco senza senso, quando hai fatto il voto di castità di Chuck (ma che si può nel 2000??????!!!!) e soprattutto quando a 25 anni suonati ti comportavi come una marmocchia. Mi raccomando di trattare Dorota come una regina, credo sarà fatta santa per esserti stata vicino tutti questi anni, e di non ritrattare mai la tua amicizia con Serena, perchè le serie dove eravate culo e camicia, erano sempre le più belle.


Caro Chuck Bass,
tu sei stato il sogno erotico di milioni di ragazze e il modello di virilità di milioni di ragazzi, ti prego non ti addolcire mai troppo (come nella serie in cui eri il barboncino di Blair) e non curare mai la tua sexy raucedine. Ancora non ho ben chiaro cosa producano le industrie Bass, cosa facesse tuo padre a Dubai e come hai fatto (ad appena 18 anni) a curare un tale patrimonio, ma in ogni caso in bocca al lupo con le tue canoniche "industrie Bass". Alle volte mi parevi un pò un piccolo Berlusconi, ma mi sei sempre stato simpatico, perchè comunque ardevi di passione, di fuoco e di alcool, insomma hai reso Gossip Girl decisamente movimentato. Adesso che sei padre ti prego di bere un pò meno scotch e di non far diventare tuo figlio un bimbetto viziato dell'Upper East Side.


Cara Serena Wandewoodsen,
sei stata la mia icona preferita del telefilm. Tutti sanno quanto ti abbia amato, nonostante non riuscissi a tenere le gambe chiuse per più di trenta secondi, ma in ogni caso sei sempre stata estremamente glamour, cool e perfetta. Credo non ci siano outfit in cui non mi sei piaciuta, è vero che ti starebbe bene perfino un golfino triste di mia nonna, ma se potessi rinascere nel tuo corpo ci starei dannatamente bene. Ora che ti sei sposata mi auguro che tu sfoghi tutte le tue tensioni sessuali col tuo marito e che non farai mai la fine di tua madre, collezionista di mariti, e soprattutto che imparerai a fare qualcosa al di là di girovagare per locali e organizzare party in casa di tua madre.


Caro Dan Humphrey (o cara Gossip Girl),
come tutti ben sanno non mi sei mai molto garbato. All'inizio, quando eri seriamente il lonely boy, eri interessante e anzi facevo il tifo per te, ma poi, quando sei iniziato a cambiare e ti sei trasformato in un perfetto pissero boy, ti avrei spedito nel Burundi. Ora che hai fatto outing e hai deciso di dire al mondo che sei Gossip Girl mi stai un pò più simpatico, anche perchè torni ad essere l'outsider innamorato che tenta di entrare nell'élite di Manhattan, ma fidati potevi risparmiarti la cotta per Blair Waldorf (mi hai fatto venire miriade di conati di vomito), le notti con Georgina Sparks (ma perchè????) e la tua infelice cotta per Ivy Dickens. In ogni caso adesso che sei sposato mi auguro che la tua bipolarità giunga ad un termine, anche perchè adesso fai parte di quella tanto agognata élite.


Caro Nathaniel Archibald,
mi è sempre piaciuto da morire il tuo nome per intero, fa vero e proprio piccolo lord, nonostante di lord tu c'abbia poco è niente. Ti sei scopato lo scopabile, tutte le new entry nel telefilm le hai viste in orizzontale così come tutte le protagoniste dello show. Ci hai più volte sottolineato come ti garbassero le Milf e come avessi la tendenza pure a fare il gigolò. Finalmente ti hanno attribuito un ruolo sensato, oltre quello del trombaio di Manhattan, ovvero l'editore di successo, ma ti prego di non candidarti come sindaco di New York, ci ricordiamo tutti che facevi dannatamente cagare a scuola. Nonostante tu ci abbia insegnato come coi soldi ci si possa realmente costruire un  futuro, così come con le raccomandazioni e le conoscenze, ma nonostante tutto mi sei sempre stato simpatico, un pò per il tuo nome non abbreviato, un pò perchè anche io mi sarei fatta facilmente sedurre da un manzo come te.

2 commenti:

  1. hahahahahhahahahahahahaha!!Bellissimooo!Hai pespresso in un solo post tutti i miei pensieri su questa serie tv!!!!c'è poco da fare è stato il NOSTRO BEVERLY HILLS, quello della nostra generazione, con i suoi alti e i suoi bassi!!!Il bello è che me lo hai fatto scoprire tu! tu mi hai introdotto in questo mondo d telefilm! <3
    L'unica cosa è che , io mi farei vedere in orizzontale da Chuck più che da Nathaniel, ma anche se me lo chiede lui nn ci penso troppo ecco!!!:DDDDDDDDDDDDDDDDD

    RispondiElimina
  2. Ma anche da entrambe in contemporanea :P

    RispondiElimina