lunedì 28 gennaio 2013

Snobbismi 2013

La nostra società va molto per etichette, e questo ormai è un dato di fatto, ma ancora non vi avevo svelato gli snobismi del 2013, ovvero quelle serie di etichette sociali che in quest'anno è appurato che faranno tendenza. Volete essere chic, snob e attingere ai sapere della alta società? Allora affidatevi ai 10 snobismi che ci caratterizzeranno quest'anno.
n.1 la Filosofia e la Poesia
La filosofia non è più una semplice materia scolastica e le poesie non sono più un male che affligge studenti ed adolescenti, quest'anno diventano le letture da comodino. La bella società quest'anno mostra gusto in versi e in congetture articolate dei grandi miti del passato. Dunque armatevi di Socrate e Pascoli per essere dei veri snob.
n.2 i Profumi che sanno di antico
Se volete profumare da snob, non solo dovete riscoprire le letture di autori del passato, ma anche odori in stile vintage. Uno dei profumi più quotati è infatti il Anima Dulcis della maison Arquiste che viene così descritto "restituisce l'aroma di cacao infuso dalle monache del convento messicano Jesus-Marie nel 1695".


n.3 lo Shopping
Sembrerà assurdo ma in tempi di crisi la società snob, quella ricca e mondana, trova insulso e di cattivo esempio lo sperpero. E' così che quest'anno è molto più aristocratico puntare al "fatto a mano" o persino a riciclare e riscoprire i capi ed i cimeli di famiglia.
n.4 Fumare
Non vuole essere un inno ai fumatori o ad iniziare la gente al fumo; ma quest'anno il vero snob è un fumatore. A differenza del canonico amante del tabacco, però, sfoggia tanto di sigaretta elettronica anche nei locali chiusi.
n.5 addio Apple
L'ondata Apple è stato uno snobismo che ormai da due anni aveva monopolizzato il mondo delle nuove tecnologie e, sembrerebbe giunto alla sua fine. Infatti quest'anno è molto più raffinato avere apparecchi elettronici senza il marchio Apple (sentito con un'estetica ripetitiva e troppo semplice) e soprattutto con la piattaforma Android.


n.6 il Cibo
Ormai sappiamo che la cucina non è più un regno monopolizzato dalle cuoche e sempre più appassionati hanno fatto di muffin, cupcake e macarones dei veri mostri di tendenza. Quest'anno il neosnob è quello di abbandonare il gusto dolce per abbracciare il salato, o meglio, il dolce salato dei formaggi. Le vere serate di tendenza saranno quelle passate alle degustazioni di formaggi o nelle balere con musica dal vivo e crostoni farciti. Si riscoprono anche le trattorie, i prodotti tipici ed il cibo di strada, a discapito degli happy hour che ad oggi sono visti come: appuntamenti ai bar dove si salta la cena e la sua gestualità.
n.7 la Fotografia
Probabilmente legata alla tendenza dell'applicazione Instagram, torna ad essere arte snob anche la fotografia, e soprattutto quella d'autore.

n.8 la Pelle
Fino a qualche anno fa i cultori della moda l'hanno indossata, ma quest'anno la bella società porta la pelle in formato accessori: trousse, scarpe, borse ecc
n.9 il Telefilm
I veri snob quest'anno non si perderanno neanche una puntata di Downton Abbey: telefilm americano in costume con battute argute e politicamente scorrette.
n.10  la Camera da letto
Negli anni passati avevamo notato come l'attenzione per l'arredamento fosse principalmente concentrato sulle cucine, ma quest'anno la haute société virerà le sue attenzioni alla camera da letto. Adesso è aristocratico dormire e farlo bene, i nottambuli sono considerati demodé e peggio ancora quelli che riposano male. Dunque armatevi di materassi in lattice, cuscini che memorizzano la la vostra postura e plaid di piume d'oca.

E voi quale di questi snobismi seguirete o state seguendo?

2 commenti:

  1. oh mary........ma che ganzooooooooooooooo!!!sono semi snob!!!!
    Allora FILOSOFIA ZERO PROPRIO, poesia ancora ancora!!!Parlami di Kant e riscoppio a piangere come durante una famosa interrogazione :DDDDD
    I profumi antichi non ce li ho...però non uso più profumi di marca e ho inziato a usare profumi d'erboristeria...uso sempre IL MORA E MUSCHIO(è snob questo???:O) lo shopping lo pratico da anni, pure low cost e mi ci vorrebbe un freno a volte :P pure fumare (anche quello mi ci vorrebbe un freno!!!=) per la Apple nn ho mai avuto grande interesse anzi in genere per queste cose, se ci sono bene sennò si fa come a Faenza(mi hanno obbligata a prendere un telefono touch screen...ho ancora difficoltà!!!:DDD)il cibo quello tipico è pane per i miei denti, mentre la PELLE............ecco FINTA PELLE NONCHE' PLASTICA VALE LO STESSO???
    Telefilm non ne parliamo (anche se hai citato l'unico di cui ho guardato 5 minuti e mi snon detto NO!) Dulcis in fundo: camera da letto...agogno ad averne una tutta per me da sempre....ma cmq niente materassi che prendono la forma...a me garbino quelli duri con le molle della nonna!!!*.*

    RispondiElimina
  2. Sì...sei sempre stata involontariamente pseudo snob :P

    RispondiElimina