venerdì 18 maggio 2012

I wanna be a diva but...c'è crisi!


Siamo ormai giunti ad un nuovo week end e come al solito festeggeremo, vedremo gli amici, andremo a mangiare fuori o a ballare ecc ecc. Qualsiasi cosa dobbiamo fare, noi donne, cerchiamo sempre di farlo con stile ed è per questo che vi consiglio di vestirvi ispirandovi a Anita Ekberg. La diva nasce in Svezia ma ottiene fama e fortuna in Italia, dove attualmente vive. La bellissima attrice viene incorniciata e ricordata sempre alla Fontana di Trevi, dove nel capolavoro di Fellini, emerge come una Venere dalle acque. Bellissime anche molte altre sue interpretazioni, nonostante che vent'anni dopo La dolce vita, abbia conosciuto un cinema di bassa lega. Il tempo delle grandi pellicole e dei grandi premi era terminato, così come quello dei grandi flirt, dopo esser passata dalla commedia sexy a quella poliziesca, finisce per ingrassare e ridursi a piccole parti in fiction o cinepanettoni all'italiana che non rendono merito a quel battesimo che le dette Fellini, in una delle fontane più belle al mondo.
In ogni caso noi c'ispireremo all'Anita dei primi veri successi e per farlo ci basteranno pochi capi e che non superino le 100euro. Iniziamo con un vestito nero con busto a cuore obbligatorio (H&M, 30euro), meglio se la gonna arriva sopra al ginocchio e sia fatta a bon bon, per emulare la diva a questo andrebbe aggiunto una stola, ma nel 2012 e con questa stagione incerta consiglio un pellicciotto smanicato (Stradivarius, 18euro). Il tutto sarebbe da completare con un sensuale tacco nero, magari in simil seta (H&M, 25euro) ed un paio di orecchini neri anticati (Accessorize, 9,90euro).
TOT= 82,90euro (Se nel futuro mi viene una diva un pò più costosa non ho da scusarmi)
Il consiglio riguarda i capelli che, per rendere al meglio l'idea della diva, sarebbe bene portarli con l divisa da una parte e leggermente mossi, con questo look sono completamente negate le code ed i capelli legati in generale.


AnitaEkberg

2 commenti:

  1. Poerina, io la rividi al BELLO DELLE DONNE, figurati!!!Comunque quella scena è impressa nella memoria di tutti e nessun'altra, per quanto in tante c'abbiano provato, la fa come lei!
    Sappi che un giorno di questi dobbiamo andare da h&m...e da accessorize!!!:D

    RispondiElimina
  2. Ora povera è davvero brutta...

    RispondiElimina