sabato 7 gennaio 2012

Beato chi so fà, un'arredamento come sto qua


Adesso vi obbligo a trovare una sola persona al mondo, fra noi giovani, che non sogna un arredamento moderno-creativo nella sua futura casa. E' scontato che ne riparleremo fra milioni di anni, perchè noi poveri giovani italiani non avendo un posto di lavoro fisso, un contratto che dà sicurezza economica sia a noi che alle banche e stipendi da lavoratori normali, facciamo difficoltà a pagare affitti 200 euro al mese (per un mezzolocale, della serie dormi nel bagno), figuriamoci se pensiamo di comprar casa o aprire un mutuo (che le banche stesse non ti fanno aprire). Forse è proprio perchè restiamo protetti nelle quattro mura fetali che fantastichiamo su mobilie non tradizionali, e magari proprio quando ci ritroveremo a stabilire se il tavolo si posiziona al centro o ad un lato della stanza, che cresceremo anche in gusti d'arredamento.
In ogni caso, senza citare la Sabrina Ferilli che, anche se il mio blog è un'isola nel mare d'Internet, potrebbe querelare pure me per averle copiato la frase; vi presento alcune opere d'arredamento. Gli autori sono tutti giovani europei che, magari non hanno casa ma solo cassetti colmi di sogni, ma intanto pensano a come arredarla, con re-invenzioni di oggetti d'arredamento quotidiano.
Siccome la mostra che ha raccolto tutte le creazioni dell'ultimo anno, che c'è stata pochi giorni fa a Stoccolma, ha presentato tantissimi modelli di neo-arredamento, io mi limito alla sezione food outside the fridge (cibo fuori dal frigorifero)

Fast Bedroom. Partiamo subito dall'artista svedese più acclamato e gradito all'evento. Sicuramente il giovane avrà a breve un contratto con l'Ikea, data la sua creatività fuori controllo. Ecco infatti la sua camera da letto ideale a forma di fast food:


N-I-ce wall. Una ragazza spagnola descrive il suo muro ideale partendo da un gioco di parole propone l'idea di quadro o riempi parete del futuro.


Milk bag, queste sono un contributo del pubblico, che per l'occasione ha sfoggiato tutto ciò che di più strano avevano. Sono accorse persone di tutto il mondo, come i giapponesi proprietari delle borse al latte.


Koala Mug, dalla Germania con furore ecco un'invenzione per gli amanti delle bevande calde da sorseggiare davanti a tv o pc. Se sei perennemente in ufficio e non hai tempo per una colazione tranquilla, il consiglio è questa tazza che prende il nome dalle mamme di Koala con la tasca per contenere il figlio. In questo caso i cuccioli li lasciamo alle loro mamme e sfruttiamo la tasca per un buon biscotto (magari fatto dalla mamma).


I wanna be a sandwich, è la soluzione geniale per chi a sempre sognato di ritrovarsi fra due fette di pane enormi. Ecco un'idea, anche questa made in Germany, di cuscini componibili a forma di hamburger, con tanto di foglia d'insalata e fettina di hemmental.


Curtain&Bijoux. Se tutto il mondo si piega nell'arredamento, dalla Francia un cambio di rotta veramente cusioso. Ecco infatti il braccialetto intonato alla coperta! Partendo da una coperta con sopra stampati coniglietti, gelati ecc, una ragazza ha creato un accessorio di bigiotteria da tenere a casa e in coordinato con la propria coperta.


Fashion in bite. Ancora la Francia presenta un'altra creazione di accessori (sempre un braccialetto) con pendenti presiosi e gustosi da staccare/attaccare secondo l'esigenze della giornata. Un modo, anche, per rinnovare il proprio gioiello (nella foto è riportata solo una delle possibili combinazioni del braccialetto, poichè i pendenti sono addirittura 26),


Donkey' shoes. Uno degli sponsor ufficiali della manifestazione era la Donky's Donuts, che per l'occasione ha presentato un modello di sneakers gustosissimo...


Confortable donut. Se non potete mangiarvi le vostre ciambelle tranquillamente davanti al pc perchè siete ossessionate dai sensi di colpa, una ragazza inglese suggerisce di sedercisi sopra!!


L'unico pezzo italiano non riguardava la sezione cibo, ma quella dedicata all'informatica. Un ragazzo che studia a Torino a creato CTRL+ALT+Cushion. 3 cuscini a forma di tasti del computer che se uniti secondo la sequenza riportata nella foto, danno un codice perfetto per bloccare il pc:

2 commenti:

  1. ahahahahahaha!!Bellissimi sti aggeggi!!le donkey shoes sono geniali!e anche i cuscini hamburger!
    Il letto toast, mi fa un po' senso!mentre i braccialettini mi garbano un mare!!Il cuscino ciambella è tenerissimo!!*.* LO VOGLIO!E ANCHE LA BORSA LATTE!!

    RispondiElimina
  2. Anche io voglio i cuscini hamburger

    RispondiElimina