mercoledì 14 dicembre 2011

Con lo switch off ci abbiamo guadagnato tutti!


Parlando di eventuali guadagni legati al mondo dello switch off, non mi riferisco solo al passaggio dall'analogico al digitale, e dunque della miriade di bande guadagnate (e con bande intendiamo spazio dove piazzare nuovi canali); ma alla qualità. Molte persone credono di vederci meglio in chiaro, in realtà sono solo le tv LCD razziate dai negozi di elettrodomestici; in quanto mio zio (con un 60 pollici in cristalli liquidi), ci vedeva benissimo da due anni a questa parte. A questo punto avrete capito che non mi riferisco neanche a quel tipo di qualità, infatti sto parlando di quella dei canali e soprattutto della mia nuova droga: Real time.


Real Time è un canale televisivo che abbiamo acquistato soltanto grazie allo switch off, e che ci ha permesso di gustare tutta una vasta gamma di nuovi programmi molto allettanti ed io mi prendo la briga di consigliarvene alcuni (anche perchè la maggior parte tratta di cucina e non a caso il mio blog si chiama Cool&CAKE).

CORTESIE PER GLI OSPITI:
Un'idea avvolgente e allo stesso tempo una scuola di galateo. Due concorrenti, diversi per ogni puntata, si sfidano a colpi d'inviti a cena/pranzo, dove non sarà importante soltanto curare i menù (con la spesa e la cottura fatta dagli stessi sfidanti), ma anche l'apparecchiatura del tavolo, la presentazione del tavolo e l'eleganza del padrone di casa. Tre giudici, insieme al concorrente rivale, valuteranno tutti gli aspetti sopra elencati durante la cerimonia, e spetterà a loro scegliere il vincitore.

MONSTER HOUSE:
Altro programma allettante è Monster House, dove un team d'americani, guidati da un architetto di successo, puntata dopo puntata costruiscono case da sogno che rispecchiano gli hobby, i sogni o i singolari gusti di ogni persona. Per rendersi un'idea vi accenno una puntata: ad un ragazzo americano con vinili, blouse alla Evis Presley e poster di John Travolta ne La febbre del sabato sera, viene trasformata la sua casa in un dancing anni '70.

BABY PARTY ESAGERATI:
Già dal nome avrete intuito di cosa si tratta, e avete capito bene. Uno show tutto americano dove puntata per puntata vengono mostrate mamme competitive, bambine e bambini viziatissimi, gente che s'indebita per fare feste da urlo e sfarzi inutili. Tutto questo non per festeggiare diplomi, lauree o quant'altro, ma per le feste di compleanno dei 6 o 8 anni. Inorriditevi pure signori!

WEDDING PLANNER:
Enzo Miccio, il più grande wedding planner d'Italia, instrada spose e giovani coppie verso matrimoni da sogno, pensando ad ogni minimo particolare: dalla bomboniera, al tovagliolo in assonanza col centro tavola. Un programma veramente creativo e istruttivo (alle future spose merita prendere carta e penna); una favola dei giorni nostri che permette di fantasticare sul giorno che noi tutte aspettiamo di più.

MA COME TI VESTI e SHOPPING NIGHT:
Sempre Enzo Miccio, accompagnato dalla stylist Carla Gozzi, sono gli assoluti protagonisti di due programmi veramente effervescenti. Nel primo, Ma come ti vesti, si divertono a giudicare i look di alcuni giovani partecipanti e, dopo uno studio della personalità di chi hanno davanti, avviene il miracolo: giovani Emo o simpatici Greek, si trasformano in bulli e pupe glamour. Nel secondo programma, invece, vorrei parteciparci, in quanto alcune casalinghe o donne stressate e impegnate dal lavoro, vengono lasciate in libertà in sfarzosi centri commerciali. Non hanno un budget o un portafoglio, possono spendere e spandere per una notte intera, sole in mezzo ad abiti monospalla plissettati, maglie trinate e gioielli luccicanti.

GRASSI CONTRO MAGRI e NON SAPEVO DI ESSERE INCINTA:
Questi due, sono i programmi più variati del reparto salute, dove oltre alle solite guerre per far dimagrire le persone in sovrappeso; o dietro le crisi dei soliti interventi chirurgici, ci troviamo davanti a due novità. Da una parte viene fatto uno studio antropologico di due stili di vita alimentari completamente opposti, dove un grasso si ritrova a dover mangiare come un magro ed un magro deve riuscire a pasteggiare in maniera ipercalorica e scoordinata. Dall'altro ci troviamo davanti ad uno show incredibile ed agghiacciante, in cui diverse donne e ragazze che non sapevano di essere in cinta, arrivano in corsie d'emergenza di vari ospedali, già in fase di travaglio!

DONNE MORTALI:
Roberta Bruzzone non poteva non prendersi anche la sua fetta di torta dall'innovativo canale, e s'inventa questo programma dove ci racconta le storie di alcune donne killer, cercando d'individuarne un profilo psicologico.

CUCINA CON BUDDY, IL BOSS DELLE TORTE e IL BOSS DELLE TORTE: LA SFIDA:
Tre programmi che hanno un unico filo conduttore Buddy Valastro, un italo-americano famoso negli U.S.A. per la pasticceria Carlo's Bakery (luogo dove si svolge Il Boss delle torte, che vede il cuoco americano alle prese con torte incredibili e richieste apparentemente irrealizzabili). Nel primo programma lo vediamo alle prese con un programma di cucina classico, dove svela ai suoi ascoltatori tutti i segreti delle ricette di famiglia (ricette italiane americanizzate). Ne Il boss delle torte: la sfida, si mette nei panni di un giudice spietato che deve scegliere fra i vari concorrenti che si presentano come futuri pasticceri nella Carlo's Bakery.

E a voi, quale programma vi stuzzica di più? In quale vorreste partecipare? E quale seguite?

2 commenti:

  1. Oh mio dio!!!!!Io amo questa canale è diventata una droga!!!!Anche io adoro WEDDING PLANNER, con lui che mi fa stiantà, è troppo finto!!!!Ma bravissimo devo ammettere!!
    Bellissimo il BOSS DELLE TORTE, ho toccato il fondo quando mi sn comossa per lui e sua moglie!!TE PAREEE!!
    Mentre non pensavo di essere incinta mi ha messo l'ansie!!!!ma come si poleeeee!!!????
    ma come fai a non accorgertene!!!!!!!!??????:O AGGHIACCIANTE!
    Il mio preferito però, è ABITO DA SPOSA CERCASI!!!!!!*.*

    RispondiElimina
  2. Anche io ne sonmo drogata, e la colpa l'è tua!

    RispondiElimina