venerdì 14 ottobre 2011

Pop Corn sul divano

E adesso lo spazio dedicato al cinema del presente, del passato e dell'imperfetto.

BEASTLY:


Iniziamo subito con un film da evitare di vedere (salvo per il fatto che Mary Kate Olsen interpreta l'antagonista) in quanto recitato pessimamente da Vanessa Hudgens (chi gliel'ha data la parte della protagonista?! DENUNCIATELO) e per insipidezza della trama. Storia che s'inspira alla favola classica della bella che s'innamora della bestia, che altro non è che un bellissimo principe narcisista. La strega di turno trasforma il bello nella bestia, che solo con un bacio del vero amore potrà tornare ad avere il suo bel faccino. Morale della storia? Prendete un figlio di papà con un ego piuttosto pronunciato e rinchiudetelo per due ore nel corpo di un tatuato; fatelo pomiciare bene bene con la Hudgens, sfornate e servite caldo, sennò c'è un alto rischio di addormentarsi davanti allo schermo.


SUPERSIZE ME:


Altro film che mi ero ripromessa di vedere e che finalmente sono riuscita a gustare è Supersize Me. Un film inchiesta, che negli anni della sua produzione erano molto di moda, che racconta l'esperimento di un dottore naturalista americano a seguito di una denuncia fatta al fast food più celebre al mondo. Delle americane obbligate per motivi di lavoro a pranzare ogni giorno al Mc Donald, hanno denunciato l'industria come causa del loro diabete e delle loro malattie cardiovascolari. Ma come fare a sconfiggere il colosso dei cibi malsani? Farsi aiutare da un uomo che mette a rischio la sua salute, la sua integrità fisica e la sua professione, mangiando per un mese solo ed esclusivamente al Mc Donald (colazione, pranzo e cena). Possiamo parlare di un vero esperimento antropologico perchè, Peter Travers (la nostra cavia), viene continuamente monitorato da un attento controllo medico e psicologico. Il finale è incredibile e siete liberi di crederci o meno, ma vi posso garantire che vi coinvolgerà.

2 commenti:

  1. Il secondo lo voglio vedere!!Ne vidi solo un pezzettino ma rimasi sconvolta, ora devo ancdare fino in fondo!
    La bella e la bestia lo avevo iniziato per via di Neil patrick Harris, ma già dopo du' minuti mi pareva una boiata, già da quando Mary Kate fa la BRUTTA E CATTIVA, minchia, vorrei essere brutta pur'io così!

    RispondiElimina
  2. Vanessa Hudgens ti sta sul culo dalla prima scena...

    RispondiElimina