sabato 10 settembre 2011

Pop Corn sul divano



Vi presento questa nuova rubrica occasionale, in quanto non prometto che ci sia tutte le settimane, che si chiama Pop Corn sul divano perchè tratta di film. Il nome, dunque, non è pura casualità, anzi, ci ho studiato molto sopra, in quanto non tratterò dei film nei cinema, cioè non solo, ma anche delle pellicole o dei telefilm che guarderò dal mio divano. Infatti non sono una cineasta che non si perde le ultime uscite al cinema, ma un'assaggiatrice di film che divora storie recenti in streaming coi sottotili o film datati con una pessima doppiatura in italiano.
Siete pronti????
Il battesimo lo facciamo con due film che ho visto negli ultimi tempi (anche il numero delle recensioni può variare da settimana a settimana) Kung Fu Panda II e The Roomate.



Kung Fu Panda II
Non mi è piaciuto molto. Il primo l'avevo trovato molto originale e stravagante, soprattutto la parte della lotta finale tra il cattivo e il protagonista, dove si abbattono i classici canoni del tai chi giapponese, sfidandosi fra pizzicotti, tirate di capelli e spinte male assortite. Per non parlare della creazione del personaggio, che ti veniva fatta assaporare scena dopo scena sorprendendoti dell'ingenuità bonaria dell'inatteso guerriero. Nel secondo il clima cambia, il Panda è maturato (ha persino cambiato voce), e oltre a saper lottare da perfetto samurai, diventa prevedibile, sentimentale e troppo serio, un vero eroe. Purtroppo gli eroi con le cicatrici sul cuore sono passati di moda, e nel secondo il panda diventa talmente prevedibile da prevedere ogni mossa o battuta. Se eravate rimasti affascinati dalla bonarietà di Po, soffrirete più di lui, che nello scoprire di essere stato adottato si lascia trasportare da forti emozioni e ci lascia, ancora una volta, captare un possibile Kung Fu Panda III.


The Rommate
Chi è una fan di Pretty Little Liars lo amerà, chi ha visto almeno una puntata di Gossip Girl non potrà farne a meno e chi ha goduto di Hellcats non può perderselo. Infatti in questo bel thriller troviamo gli ingredienti speciali di tutti i grandi telefilm sopra elencati, in quanto l'intrigo intreccia la moda, alla paura e lo stile con la pazzia, come ci ha abituato il regista di Pretty Little Likars. Troviamo anche Leighton Meester, Blair in Gossip Girl, che ancora una volta ha la parte della cattiva, ma in questo caso le sono richieste maggiori doti drammatiche, che dimostra di avere, ed infine troviamo con piacere anche Aly Mitchalka, in un personaggio che, non fosse per il nome, potremmo facilmente confonderla con Marty di Hellcats. Un thriller mozzafiato che mostra l'ossessione malata immersa tra abiti firmati e perdizioni passionali.

2 commenti:

  1. Concordo quasi su tutto, anche se Kung fu Panda 2 nonostante i cambiamenti mi è piaciuto comunque lo stesso!!!THE ROOMATE, mi ha stupito invece perchè
    lei è VERAMENTE INQUIETANTISSIMA!!!!ed è molto brava in questo ruolo!!!!!!!Anche se la scena del gatto in lavatrice, è alquanto agghiacciantina!!!:DDDDDDDDD

    RispondiElimina
  2. ahahahah è vero....povero micio!

    RispondiElimina