venerdì 26 agosto 2011

La mela del peccato



Il povero Steve Jobs ha dovuto abbandonare il suo cimelio di famiglia, ovvero la Apple, Il povero soffre di un tumore al pancreas che gli impedisce di continuare a lavorare duramente come ha sempre fatto. Cosa piuttosto comprensibile, anche io se avessi i minuti contati preferirei spenderli in famiglia, in una delle mie lussuose ville o quant'altro, magari morsicando mele per davvero!!! Ciò che non comprendo è che la borsa ha già annunciato clamorose perdite di azionisti per le quote Apple. Hanno paura che i Mac da oggi li producono col torso delle mele? Forse non hanno capito che le ideologie dell'azienda, i dittami e le scoperte dello scienziato restano...cambierà il nome, non si parlerà più della Apple di Steve Jobs ma bensì di Roy P. Read, che sicuramente è stato scelto dopo un'ardua selezione fra le menti più geniali dell'azienda (lascia un bel fardello il coltivatore di mele più famoso al mondo, di certo non può lasciarlo al primo che passa o sicuramente non ha estratto a sorte da un cilindro quel nome). L'unica cosa che mi dispiace non è immaginarmi Bill Gates con una risata in stile MUAHAHAHAH, perchè l'ho sempre associato ad una persona incapace (provate Window Vista e capirete il perchè), ma buono; ma per il povero Roy P. Read che eredita una mela avvelenata, perchè ha gli occhi di tutto il mondo informatico puntato addosso, bacata, in quanto il suo precedessore ha inventato tutto l'inventabile e del peccato, muovi un passo falso e sei fuori e ne fai fuori tanti altri insieme a te.


Diciamocelo francamente, caro Roy P. Read ma chi te l'ha fatto fare???? Non potevi diventare un tiratore scelto Marlene???? L'unico margine di errore che avevi, era accecare qualcuno!!!!

2 commenti:

  1. Aahhahahaahahha!Poerello è veroooo!!!Ma cmq c'è da dire che gli APPLEfissati, non abbandoneranno mai il marchio, Jobbs o non Jobbs!!Ho visto la presentazione dell'IPHONE 5 è roba da chiodi: ti proietta i film sui muri e ha la tastiera laser!:OOOO Star wars gli fa na' pippa!

    RispondiElimina